Venerdì, 18 Settembre 2015 08:49

Bonus per la riqualificazione delle strutture ricettive, “click day” dal 12 ottobre 2015

Vota questo articolo
(1 Vota)

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) ha messo a disposizione 220 milioni di euro (di cui 20 milioni per il 2015 e 50 milioni di euro per ciascun anno dal 2016 al 2019), sotto forma di credito di imposta per la riqualificazione e accessibilità delle strutture alberghiere esistenti alla data dell’1/1/2012.

Il decreto legge n. 83/2014 prevede che tale credito sia riconosciuto per il triennio 2014-2016 e spetti nella misura del 30% delle spese sostenute, fino ad un massimo di € 200.000, ai fini di:

>> manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia;

>> incremento dell’efficienza energetica;

>> eliminazione delle barriere architettoniche;

>> ulteriori interventi, compresi quelli sostenuti per l’acquisto di mobili e di componenti d’arredo purché gli stessi siano destinati esclusivamente all’arredo degli immobili oggetto dei predetti interventi.

Il credito di imposta è fruibile in tre quote annuali di pari importo e può essere utilizzato esclusivamente in compensazione nel modello “F24”.

L’assegnazione delle risorse disponibili avverrà in base alla graduatoria che sarà stilata seguendo l’ordine di presentazione delle domande, con le modalità del cosiddetto “click-day”, a partire dalle ore 10.00 del 12 ottobre (fino alle ore 16 del 15 ottobre).

Preliminarmente all’invio della domanda, il soggetto che intende usufruire dell’agevolazione deve “accreditarsi” sul Portale dei Procedimenti tramite apposita registrazione, possibile nella “finestra temporale” che va dalle ore 10 del 15 settembre alle ore 16 del 9 ottobre.

Attenzione: le spese sostenute devono essere certificate tramite un’attestazione rilasciata da un soggetto autorizzato, giuridicamente responsabile della veridicità dei dati.

Per ulteriori chiarimenti contattare l’ufficio contabilità dell’APPE allo 049.7817244.

Letto 1606 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti