Venerdì, 03 Luglio 2015 09:50

Apparecchi per il gioco d'azzardo: obbligatori cartelli e test di autovalutazione

Vota questo articolo
(2 Voti)

 

La Legge regionale del Veneto n. 6 del 27 aprile 2015 prevede, all’articolo 20, delle disposizioni in materia di prevenzione, contrasto e riduzione del rischio dalla dipendenza dal gioco d’azzardo patologico (GAP).

I titolari di sale da gioco e di esercizi commerciali, in cui sono installati apparecchi per il gioco d’azzardo, sono tenuti:

  • ad esporre in luogo visibile e accessibile al pubblico il cartello informativo sui rischi correlati al gioco e sui servizi di assistenza alle persone con patologie connesse al GAP e il test di autovalutazione e verifica del rischio da dipendenza da gioco d’azzardo predisposti dalle aziende ULSS (scarica il questionario di autovalutazione preparato dall'USL 17; le altre due USL, la 15 e la 16, alle quali APPE aveva chiesto informazioni sulla predisposizione di apposito materiale, ad oggi non hanno risposto);
  • a non pubblicizzare con cartelli od altre modalità all’esterno e all’interno dei locali le eventuali vincite conseguite.

Pesanti le sanzionida 500 a 10.000 euro, più sospensione dell’attività da 10 a 60 giorni in caso di ripetizione delle violazioni.

Per maggiori informazioni contattare la Segreteria APPE 049.7817222.

Letto 1579 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti