Giovedì, 05 Marzo 2015 17:54

Apparecchi da divertimento meccanici: imposta sugli intrattenimenti entro il 16 marzo

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Entro il prossimo 16 marzo i proprietari di apparecchi da divertimento ed intrattenimento meccanici ed elettromeccanici (ad esempio biliardi, flipper, calcetto, biliardini, ecc.) devono effettuare il versamento dell'ISI (Imposta sugli intrattenimenti) e dell'IVA, a meno che per quest'ultima non sia stata presentata all'Agenzia delle Entrate opzione per la liquidazione nei modi normali (per le ditte che tengono la contabilità in APPE tale opzione è già stata effettuata).
Il versamento va effettuato in forma telematica utilizzando il modello F24 accise, prendendo a riferimento gli imponibili medi forfettari.
È importante ricordare che il versamento dell'ISI è a carico dell'esercente solo se è proprietario degli apparecchi, mentre nel caso gli stessi siano forniti a noleggio l'imposta va pagata dal noleggiatore.
Chi effettua il versamento dell'imposta (l'esercente o il noleggiatore) deve, inoltre, entro cinque giorni dal pagamento, presentare una dichiarazione all'ufficio regionale dell'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato tramite apposito modello. Lo stesso ufficio regionale rilascerà una quietanza di pagamento, da tenere in esercizio a disposizione per gli eventuali controlli.
In caso di prima installazione, il versamento va effettuato entro il giorno 16 del mese successivo a quello d'installazione.
Per i necessari adempimenti e per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria APPE allo 049.7817222, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 1665 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti